Vai all'homepage del sito

Ricerca completa


Seguici su Facebook
Sussuidio e Guida Camposcuola Assisi 2019
Poveri noi! di Giulio Albanese
Genere di Lucia Vantini

  scheda completa
 
L'icona della Croce di San Damiano - Tomasz Jank L'icona della Croce di San Damiano
di Tomasz Jank

Dati bibliografici
Settore: Francescanesimo
Tematica: Francesco d'Assisi
Collana: Memoria e Profezia

1a ristampa 2006
Copertina: Brossura plastificata opaca con risvolti
Formato: 12,0 x 19,0
Pagine: 96
ISBN: 978-88-250-1547-8
In Libreria da Giugno 2006

 
Prezzo: € 8,50
Titolo ancora in distribuzione fino ad esaurimento delle scorte
 
Libreria del Santo NOTA
L'acquisto on-line verrà gestito attraverso il sito LIBRERIA DEL SANTO. Nel caso l'articolo non sia disponibile per l'acquisto on-line, potete richiederlo telefonando al numero verde 800-019591 o inviando un fax allo 049-8225.688.

Contenuto
Il volume presenta una interessante lettura e un'analisi dal punto di vista artistico, simbolico e spirituale dell'icona della croce di san Damiano. La storia documentata della croce, dipinta nel XII secolo in Umbria, e con molta probabilità realizzata per essere destinata alla chiesa di San Damiano, inizia proprio in questo luogo. Fin dall'inizio essa divenne una delle più preziose reliquie francescane, tanto da recare l'appellativo di Croce francescana. La croce, pur essendo a tutti gli effetti una icona bizantina, presenta influssi siriani, conseguenza della presenza in Umbria di monaci siriani, e ci è pervenuta grazie al provvidenziale intreccio degli eventi legati alla conversione di san Francesco più che al suo valore artistico.

Destinatari
Francescani in primo luogo, religiosi e laici, ma anche quanti vogliano approfondire la conoscenza di quella che è chiamata la «croce francescana».

Autore
Tomasz Jank, frate minore conventuale, nato nel 1966 a Msciszewice nel voivodato di Danzica, diplomato al liceo artistico e laureato in filosofia e teologia presso l'Università di Cracovia. Nel 1998 si diploma in pittura e grafica presso l'Accademia di belle arti di Danzica e nel 1999 in conservazione dell'arte sacra presso l'Università Niccolò Copernico di Torun. Ha realizzato opere per alcune cappelle di Danzica, Lublino, Praga e progettato scenografie per le opere teatrali Forza Venite Gente (1988) e Ballata su san Francesco (1989). Attualmente risiede presso il convento francescano di Poznan ed è responsabile della comunità accademica «Porziuncola».


 Vai inizio pagina           Segnala questo libro ad un amico

© 2019 PPFMC Messaggero di S.Antonio Editrice
Via Orto Botanico 11 - 35123 Padova (Italy) - P.Iva 00226500288
Tel. +39 049 8225 777 (da lun. a ven. 9.00-12.30)
Fax +39 049 8225 650
email:emp@santantonio.org | Privacy & cookie

 

In order to provide you with the best online experience this site uses cookies.
By accessing our website, the user accepts to receive cookies.